Informativa Cookie

Servizi ecografici di qualità, direttamente a casa tua.

Risonanza magnetica in intramoenia a Roma

risonanza magnetica Roma

La risonanza magnetica (RM) è un esame diagnostico non invasivo, ormai molto comune, che sfrutta i campi magnetici per avere una visione completa dell’interno del corpo. Questo tipo di osservazione consente di avere delle immagini in 3D degli organi molli e dei tessuti interni.

L’utilizzo dei campi magnetici al posto delle radiazioni rende la risonanza magnetica un esame sicuro e non doloroso. Proprio per il suo essere innocuo per l’organismo, il suo utilizzo è stato implementato sempre di più nel corso del tempo. Nato principalmente per l’analisi del sistema nervoso centrale, al giorno d’oggi viene utilizzata in tantissimi campi della medicina. Durante l’esame il paziente starà sdraiato su un lettino che scorrerà all’interno della macchina. La durata della visita dipende dal tipo di risonanza magnetica che deve essere effettuata.

Per questo tipo di esami le visite in intramoenia sono la soluzione perfetta per assicurare ai pazienti un servizio sempre eccellente e delle tempistiche brevi. Il dottor Pier Venanzio Federici, medico radiologo presso l’ospedale Fatebenefratelli di Roma, mette a sua disposizione la sua professionalità ed esperienza combinata all’utilizzo di strumentazioni all’avanguardia.

L’intromoenia, infatti, consente di effettuare una visita all’interno dell’ospedale per cui si lavora, al di fuori degli orari canonici, avendo a disposizione tutte le apparecchiature e strutture ambulatoriali dell’ospedale.

Cos’è la risonanza magnetica aperta

La strumentazione per la risonanza magnetica in dotazione al Fatebenefratelli è una cosiddetta “risonanza magnetica aperta“. Il macchinario è dunque aperto da entrambi i lati, non ha la forma del classico cilindro.

La diversa conformazione della macchina per la RM ha notevoli vantaggi. Primo fra tutti diminuisce la sensazione di ‘chiusura’ tipica della risonanza magnetica classica. Per questo motivo la risonanza magnetica aperta è decisamente indicata per tutti i pazienti che possono soffrire di claustrofobia.

La struttura aperta permette inoltre di effettuare alcune tipi di risonanze in modo più agevole e di essere accompagnati nell’esame, aspetto quest’ultimo fondamentale per pazienti non autosufficienti.

Non essendo chiusa, in sostanza, la macchina per la RM garantisce al paziente sia una migliore areazione che la visione periferica. Due aspetti che eliminano la sgradevole sensazione di isolamento durante l’esame che è stata per lungo tempo uno dei più avversati inconvenienti di questo tipo di analisi diagnostica.

Risonanza magnetica articolare

Le attrezzature a disposizione del dottor Federici unite alla competenza medica maturata in decenni di pratica sul campo tutelano il paziente sulla qualità del servizio complessivamente offerto per ogni tipologia di RM.

In particolare, il servizio di risonanza magnetica in intramoenia è assolutamente adatto per le tipologie di RM più diffuse, come ad esempio le risonanze magnetiche articolari, ossia le risonanze che si concentrano sugli arti, e quindi tipicamente su ginocchio, spalla e caviglia.

Prenota subito una risonanza magnetica a Roma

La risonanza magnetica in intramoenia può essere effettuata ogni mercoledì sera, dopo le ore 19 all’ospedale Fatebenefratelli di Roma (Via di Ponte Quattro capi, 39). Per prenotare potete chiamare al 3383099244 o scrivere una mail a piervenanziofederici@gmail.com.

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento (UE) n. 2016/679 (GDPR):